Il content creator

Il Content creator ha il compito di curare i contenuti di un sito web e di presentarli nella forma più idonea ed efficace.

Poiché il testo pubblicato in rete utilizza spesso una serie di supporti multimediali, come musica, animazioni e filmati, il Content creator non può essere soltanto uno scrittore, anche se il suo compito principale rimane quello di curare i testi.

Al Content creator è richiesta innanzitutto un’ottima cultura di base, con una discreta conoscenza specialistica delle materie di cui maggiormente si occupa. È inoltre indispensabile che abbia una buona dimestichezza con strumenti informatici come i programmi di videoscrittura, il linguaggio HTML, i sistemi operativi e i browser di navigazione.

Il Content creator deve avere flessibilità e una buona propensione ad affrontare nuove tematiche oltre a una assidua frequentazione di Internet per trarne spunti e informazioni utili alla redazione dei testi.

Come per molte altre figure della New Economy, anche per il Content creator non esistono percorsi di formazione specifici. Per un’adeguata preparazione culturale, sarà comunque consigliabile aver conseguito una laurea.

Il Content creator rappresenta, spesso, il primo approccio professionale al mondo del web, che può essere propedeutico a ruoli di carattere manageriale come il Content manager. Il Content creator può essere sia un libero professionista sia un lavoratore dipendente.

Il content creator

Lascia un commento

Torna su