Le professioni più richieste dal mercato

Falegnami, elettricisti, idraulici, meccanici, tecnici, segretari, assistenti personali, operai e sales manager sono le figure professionali più ricercate nei primi mesi del 2011 e al tempo stesso le più difficili da trovare. Questo è quanto emerge dalla sesta indagine “Talent Shortage” dell’agenzia di lavoro Manpower, condotta su oltre 40.000 imprese in tutto il mondo e che evidenzia come, in Italia, il 29% delle aziende ha difficoltà nel coprire le posizioni chiave dell’organizzazione.

I profili più difficili da reperire sono i falegnami, gli elettricisti, gli idraulici e in generale tutti quei profili per i quali è richiesta una formazione tecnica.

Quali sono i motivi per cui le imprese non riescono a coprire queste posizioni? Per il 36% delle aziende intervistate la ragione è l’assenza di candidati, mentre per il 25% la causa principale è la mancanza di esperienza da parte dei candidati.

Tra gli altri motivi segnalati troviamo: la mancanza di competenze tecniche, la mancanza di doti di leadership, empatia e capacità di team building e la richiesta di retribuzioni troppo elevate.

Quali sono le strategie proposte dalle aziende er superare il “talent shortage”? Per il 27% degli intervistati bisogna individuare persone all’interno dell’azienda da formare, per il 14% è necessario cambiare metodo di recruiting, mentre per il 7% è necessario aumentare le retribuzioni.

Le professioni più richieste dal mercato
Torna su