cv

Le domande chiave nel colloquio di lavoro

Un’indagine realizzata dalla società di recruiting specializzato Robert Half, condotta su 650 dirigenti, ha analizzato i comportamenti dei selezionatori di azienda in occasione del colloquio di lavoro. L’indagine ha cercato di capire quali siano le domande che i selezionatori ritengono più importanti ai fini della comprensione della natura di un candidato. Sono spesso dei quesiti […]

Junior Achievement Italia

L’organizzazione non profit Junior Achievement Italia ha l’obiettivo di avvicinare i più giovani al mondo dell’impresa e all’etica degli affari, mettendoli a confronto con manager e professionisti. Nell’ultimo anno sono stati coinvolti oltre 20 mila studenti, dai 6 ai 19 anni, in programmi di educazione all’economia e alla finanza, da cui sono anche nate innovative […]

La segretaria e il colloquio di lavoro

Secondo un’indagine internazionale della società di recruitment Robert Half, essere scortesi con chi vi accoglie in azienda può costare l’assunzione. Come si dice: spesso la prima impressione è quella che conta. In un colloquio di lavoro, infatti, spesso non sono i selezionatori i primi a passare al vaglio i candidati; prima di loro ci sono […]

La disoccupazione giovanile in Europa

L’Italia ha il record negativo in Europa per la disoccupazione giovanile. A stare peggio i ragazzi fino a 24 anni: il tasso di disoccupazione in questa fascia d’età è del 29,6 per cento, rispetto al 21% della media europea. Questi sono i risultati di una ricerca dell’ufficio studi della Confartigianato che rileva come tra il […]

Il profitto non è giustificato motivo di licenziamento

In caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo, la soppressione del posto di lavoro non può essere considerata causa di recesso qualora le mansioni del lavoratore licenziato permangano e vengano ripartite fra gli altri lavoratori presenti in azienda. Questo principio è stato affermato dalla Corte di Cassazione con la sentenza n. 19616 del 26 settembre […]

Le aspettative dei giovani laureati

Secondo i risultati dell’indagine del Trendence Institute condotta su 311 mila studenti in più di mille università europee nelle facoltà di economia e ingegneria, le nuove generazioni italiane si aspettano dal primo impiego uno stipendio sempre più basso, meno della metà di quanto si attendano i loro coetanei tedeschi e più di sette italiani su […]

Torna su