fisco

Il geometra fiscalista

Il geometra diventa fiscalista. Sono sempre più numerosi gli studi tecnici, i notai e i commercialisti che se ne servono per ottenere i dati relativi alle proprietà immobiliari dei loro clienti. Un’opportunità di lavoro in più per i giovani perché, com’è emerso dal convegno sull’evoluzione della professione, organizzato a Milano dal Centro Servizi Confcontribuenti in […]

Nel lavoro conta l’esperienza

Mentre agli inizi della carriera professionale il titolo di studio ha un peso significativo nella scelta dei candidati da parte dell’azienda selezionatrice, con il procedere della carriera il possesso di un determinato titolo di studio conta sempre di meno, diventando quasi ininfluente. Questo è quanto emerge, oltre che dalla comune esperienza, da un’indagine di Hays, […]

La retribuzione delle donne manager

Per quanto possa apparire sorprendente, la differenza salariale fra uomini e donne vale “solo” il 5%. Peccato però che questo dato si riferisca esclusivamente alle posizioni manageriali. Questo è quanto emerge della ricerca elaborata dall’osservatorio sul Diversity Management della Sda Bocconi, in collaborazione con Hay Group Italia, su un campione di 222 aziende e oltre […]

Il welfare aziendale

Aumenta la domanda di welfare aziendale anche a causa dell’estrema debolezza del welfare pubblico. Sono soprattutto le donne ad avere bisogno di sostegno per riuscire a conciliare l’impegno in azienda con la conduzione della vita familiare. Per questo ed altri motivi ci si rivolge al datore di lavoro che però riesce a coprire solo in […]

Il fraud auditor

A seguito della crescita esponenziale dei reati finanziari e dei reati di contraffazione e di pirateria commerciale, che stanno colpendo pesantemente le aziende italiane, cresce la richiesta di professionisti specializzati nell’attività di indagine e prevenzione, i cosiddetti manager antifrode (in inglese: fraud auditor). La crescita di questi reati è stata determinata anche dalla crescita del […]

Dipendente responsabile degli illeciti aziendali

La Corte di Cassazione, con sentenza 4638/2011, ha ritenuto infondati i motivi di ricorso avanzati da una dipendente, condannata per aver partecipato alla gestione illecita del personale, concretizzatasi nel reato di truffa ai danni degli enti previdenziali, e per aver partecipato all’attività di emissione di fatture irregolari. La Cassazione ha ritenuto di non poter accogliere […]

Torna su